0

Mangiamo troppo

Per sottolineare uno scenario complesso e irregolare, conseguente a una latente abilità a perseguire una più giusta correlazione fra l’aumento produttivo e la tutela del nostro habitat, si può fare un breve accenno alla questione alimentare. Ovvero, di come il processo di produzione di alimenti, peculiari di una dieta generale...

0

Fatichiamo a fare gruppo

La sostanziale incapacità aggregativa umana, in assenza di un potere costituito e riconosciuto, può essere ritenuto uno dei principali anelli mancanti fra i problemi ambientali e la loro soluzione? E' un'ipotesi, al momento, che se trovasse conferma potrebbe aiutare a comprendere le ragioni di una certa lentezza nell'avvio di programmi...

0

E se dovessimo “ripartire”?

Che tutto potrebbe degenerare è quasi certo, ma non possiamo sapere quando. Fra le ragioni, la cui analisi potrebbe aiutarci a tracciare un percorso, a ritroso, volto comprendere cosa ci abbia spinto a rischiare così tanto, non escluderei l’ipotesi che la specie umana abbia bisogno, ciclicamente, di un processo di...

0

Globalizzazione nemica della Sostenibilità

La globalizzazione, fenomeno sempre più inarrestabile, punta nella direzione opposta rispetto agli obiettivi di sostenibilità perché sta orientando al consumismo miliardi di persone (innalzando le aspettative di benessere di ogni individuo), ostentando alla popolazione dei paesi emergenti, in via di sviluppo, o quelli soggiogati per decenni da forti restrizioni economico-politiche,...

0

Crescita e Sostenibilità

L'attuale scenario ambientale evidenzia la colpevole incapacità dell’uomo di produrre, consumare e smaltire senza depredare le risorse naturali. Evitando di intasare immense aree della Biosfera con montagne di rifiuti. Nonostante ciò, seguita a prevalere la convinzione che tutto questo sia inevitabile, forse giusto, in nome di una "crescita" ossessiva intoccabile;...

0

Non siamo disposti a cambiare

Nonostante i segnali di una situazione problematica, la nostra reazione generale è timida e distaccata. Tra le ragioni, l’incapacità di inquadrare la situazione e, forse più ancora, la difficoltà a formulare analisi lucide e sincere su cosa l’abbia generata. Al contrario di quanto sarebbe giusto auspicare molte alterazioni di una...

0

Quadro generale

A rischio vi sono gli equilibri vitali e perfino gli assetti sociali, politici ed economici globali. Rapidità, altruismo e lungimiranza saranno fattori cruciali, d’ora in avanti, poiché gli scenari che si prospettano sono complessi e destabilizzanti. Le prospettive e le aspettative di vita degli abitanti di un Pianeta sempre più...

0

Assicurazione del Debito

In uno scenario economico caratterizzato dalla contrazione di volumi di vendita e dei fatturati i rischi di insolvenza da parte di operatori che non riescono rispettare gli impegni di pagamento nei confronti dei loro fornitori tendono ad aumentare. Sempre più imprese faticano a rispettare gli impegni di pagamento verso Banche e...

0

CCR Coefficente di Crescita Reale

Un nuovo indicatore di Crescita (reale) potrebbe imprimere continuità alle imprese e favorire la stabilità dei mercati. Per quanto anche i “numeri” debbano necessariamente essere presi a riferimento come i primi indicatori dello stato di salute di un qualsivoglia soggetto economico o istituzionale, sarebbe necessario prestare maggiore attenzione agli aspetti...

0

CER Corporate Economic Responsibility

Azioni e comportamenti corretti, da parte dei grandi operatori, aiuterebbero la soppravvivenza dei tessuti produttivi locali. L’obiettivo è di porre in evidenza la necessità di introdurre una nuova cultura aziendale improntata su condotte corrette e inclusive, a tutela dei tessuti produttivi locali, che, mai come ora, garantiscono una “biodiversità economica”...